Collana: Diritto canonico, comparazione giuridica e multiculturalità

Descizione

La collana “Diritto canonico, comparazione giuridica e multiculturalità” ha lo scopo di inquadrare lo studio delle scienze giuridiche, religiose e sociali in un contesto multidisciplinare e specialistico. La “comparazione giuridica” è, oramai, un’esigenza metodologica imprescindibile in quanto permette di allargare gli spazi della comprensione dei diversi ordinamenti giuridici religiosi e secolari. In tale contesto particolare rilievo possiede il “diritto canonico” in quanto esso, sin dalle sue origini come scienza giuridica, si è arricchito nel confronto con la teologia e i diritti civili e religiosi. Risulta, inoltre, indispensabile prestare attenzione al contesto sociale e culturale nel quale il diritto e le religioni si situano, trasformano e vivono. Infatti è di tutta evidenza come l’odierno scenario mondiale sia caratterizzato tanto dall’uguaglianza degli esseri umani quanto dalla diversità delle culture e, quindi, dalla “multiculturalità”. La Collana si struttura come la versione editoriale – attraverso la pubblicazione di Monografie, Atti di Convegni, Opere Collettanee, Manuali – delle iniziative promosse dalla “Scuola di Alta Formazione e Studi Specializzati per Professionisti”. Sono di pertinenza della Collana le diverse aree: del diritto canonico; del diritto vaticano; della teologia e delle scienze religiose e bibliche; del diritto delle religioni; dei diritti nazionali e sovranazionali; dell’etica applicata; della bioetica e del biodiritto; di tutte quelle materie riguardanti le scienze politiche, la sociologia, la storia e la filosofia che affrontano i temi dello Stato, della democrazia, dell’economia, della finanza, della multiculturalità, del linguaggio, della religione e del sacro.

Testi della collana