MINDFULNESS, consapevolezza e vita moderna (4/4)

23 Luglio 2020

safes_admin

News

0

MINDFULNESS, consapevolezza e vita moderna (4/4)

Tra dolore, psicofarmaci e diritto alla felicità

Secondo seri studi scientifici, chi medita da tempo ha una soglia più alta di tollerabilità al dolore, i praticanti avanzati avvertono il dolore con la stessa intensità dei principianti, ma lo considerano meno sgradevole.
Quando arriva il dolore ne sono consapevoli e non se ne preoccupano prima; normalmente quando prevediamo di avvertire dolore i recettori dello stimolo reagiscono come se già provassimo dolore, così la reazione è così elevata che proviamo sofferenza prima ancora che se ne palesi la vera causa. Gli esperti in meditazione non reagiscono in anticipo, quando è il momento avvertono il dolore intensamente, e quando passa l’attività di risposta scompare istantaneamente…

continua a leggere (https://www.oltreilfatto.it/mindfulness-consapevolezza-e-vita-moderna-4-4/)

Dott. Egidio Francesco Cipriano
Psicologo

Post by safes_admin